La prima piattaforma italiana di cloudworking dedicata ai professionisti! AccediRegistrati »

Engplatform > Edilizia > Barriere Architettoniche

Barriere Architettoniche

Per la definizione di barriere architettoniche ci serviamo del Decreto del Ministro dei lavori pubblici 14 giugno 1989, n. 236 Prescrizioni tecniche necessarie a garantire l’accessibilità, l’adattabilità e la visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica, ai fini del superamento e dell’eliminazione delle barriere architettoniche. All’art. 2 le barriere architettoniche vengono definite come:

  1. gli ostacoli fisici che sono fonte di disagio per la mobilità di chiunque ed in particolare di coloro che, per qualsiasi causa, hanno una capacità motoria ridotta o impedita in forma permanente o temporanea;
  2. gli ostacoli che limitano o impediscono a chiunque la comoda e sicura utilizzazione di parti, attrezzature o componenti;
  3. la mancanza di accorgimenti e segnalazioni che permettono l’orientamento e la riconoscibilità dei luoghi e delle fonti di pericolo per chiunque e in particolare per i non vedenti, per gli ipovedenti e per gli audiolesi.

 In sostanza si tratta di qualsiasi elemento che costituisca un limite nella fruizione degli spazi e negli spostamenti, da parte di coloro che si trovano in una condizione di handicap permanente o temporaneo: gradini, pendenze eccessive, assenza di segnali, ambienti e corridoi stretti, etc.

 La norma contiene tutte le prescrizioni atte ad assicurare:

  1. l’accessibilità agli spazi, ossia la possibilità di raggiungere l’edificio e le sue singole unità immobiliari e ambientali, di entrarvi agevolmente e di fruire degli spazi e delle attrezzature in condizioni di adeguata sicurezza e autonomia;
  2. l’adattabilità, ossia la possibilità di modificare nel tempo lo spazio a costi limitati, allo scopo di renderlo fruibile anche da parte di persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale;
  3. la visitabilità, ossia la possibilità, anche da parte di persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, di accedere agli spazi di relazione, soggiorno o pranzo e nei luoghi di lavoro, servizio ed incontro, e ad almeno un servizio igienico di ogni unità immobiliare.

 Troviamo, quindi, i criteri per una progettazione consapevole, suddivisi per unità ambientali, componenti, spazi esterni, segnaletiche, elementi di collegamento, etc.

Essi devono essere applicati negli edifici privati di nuova costruzione, residenziali e non, compresi quelli di edilizia residenziale convenzionata, negli edifici di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata ed agevolata, di nuova costruzione, in caso di ristrutturazione degli edifici privati e agli spazi esterni di pertinenza degli edifici di cui sopra.

 Grazie all’applicazione delle norme in vigore e ad una maggiore sensibilità verso queste tematiche, l’abbattimento delle barriere architettoniche, negli edifici così come negli spazi pubblici delle nostre città, è divenuto una esigenza imprescindibile per garantire uno stile di vita migliore per tutti.

 I nostri tecnici, esperti in materia di abbattimento delle barriere architettoniche, sono geometri, architetti, ingegneri e periti che si occuperanno di redigere e studiare progetti, sulla base delle leggi in materia, assicurando la fruizione e lo spostamento negli spazi a tutti gli utenti.

 A titolo esemplificativo, essi possono:

  • fornire consulenza in merito a soluzioni da adottare per l’abbattimento delle barriere;
  • progettare un layout globale di spazi abitativi, negozi ed uffici nei quali non sono presenti barriere e limiti (eliminare i dislivelli, progettare corridoi e spazi per consentire il passaggio di una sedia su ruote, etc)
  • progettare gli impianti o intervenire su essi per assicurarne l’utilizzo, disponendo terminali, campanelli, pulsanti ad un’altezza congrua per una persona su sedia su ruote;
  • disporre e scegliere gli arredi in maniera tale da essere da rendere gli utenti autonomi o comunque sicuri nell’utilizzo degli stessi (è necessario garantire l’assenza di spigoli vivi e di bordi taglienti, configurare i passaggi nonchè le aperture e le chiusure degli armadi non pregiudicando gli spostamenti, etc.);
  • progettare in maniera ragionata i servizi igienici, la cui conformazione deve garantire le manovre della sedia, consentendo l’accostamento della stessa a lavabo, doccia, wc, etc.;
  • predisporre rampe e collegamenti verticali, quali ascensore, servoscala o piattaforma elevatrice, in maniera tale da consentire l’accesso ai piani sopraelevati, anche alle persone con mobilità ridotta; le rampe, ad esempio, non potranno avere una pendenza superiore all’8% e la cabina di un ascensore dovrà avere dimensioni minime di 110 cm x 140 cm.
  • progettare, in accordo con la normativa antincendio, luoghi sicuri dove attendere i soccorsi in caso di incendio; non potendo utilizzare le scale, le persone con handicap dovranno essere al sicuro all’interno di compartimenti antincendio.

Ing. Stefano Papparella

Via Walter Tobagi 38, 20082 Noviglio (MI)
Buongiorno, sono un Ingegnere libero professionista. I miei campi di applicazione sono i seguenti: - redazione "APE" attestati di prestazione energetica - pratiche catastali - progettazione (C.A., legno, acciaio) - indagini termografiche - sicurezza nei…
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Ing. Marco Marongiu

Via Masaniello, 43, 09134 Cagliari, Italia
Progettazione architettonica, calcoli strutturali, realizzazione degli elaborati grafici, modelli tridimensionali, render foto realistici, valutazioni di impatto ambientale, redazione documentazione amministrativo contabile, direzione lavori e computi metrici, certificazione energetica, documentazione richiesta/rinnovo C.P.I, progettazione e documentazione Piano…
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Geometra Lilliu Stefano

Via Gennaro Murgia, 21, 09039 Villacidro VS, Italia
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Arch. Fabrizio Tomei

Via dello Scasato, 1, 01033 Civita Castellana Viterbo, Italia
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Geom. Malagisi Angelo

Ardea, Via Modena 1
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Geom. Cornero Walter

Sommariva Perno, Via Ceretta 8
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Geom. Cavallone Mauro

Casale Monferrato, Via Roma 197
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Geom. Bettineschi Gabriele

Colere, Via Rocol 27
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Geo Space Srl

Roma, Via Portuense 953/959
  • Non ancora valutato
Leggi di più

Geba Service

Siracusa, Via Servi di Maria 29
  • Non ancora valutato
Leggi di più
Pagina 1 di 912345...Ultima »

Ricerca